Torta salata alla francese, piatto estivo unico e appetitoso

Io amo le torte salate, specie in estate, perché si prestano a mille varianti, le puoi mangiare tranquillamente senza riscaldarle e sono un piatto davvero completo.

Approfittando delle diverse qualità di pomodori, oggi vi invito a provare la galette fatta in casa con il pomodoro di tipo ciliegino.

Si tratta di una pasta brisée profumata con gli aromi estivi e arricchita da ricotta fresca (di capra sarebbe meglio).

Insomma un piatto vegetariano che di solito piace a tutti, leggero e sfizioso.

Gli ingredienti in elenco vi serviranno per una galette per circa 6 persone e per il relativo condimento/ripieno; vi assicuro però che la preparazione non sarà difficile.

La galette è un piatto francese che di solito si serve come secondo accompagnato da un’insalata (ma può essere anche la base per un dolce alla frutta), simile alle crêpes, ma con un gusto più ricco e con “il perimetro” ripiegato verso l’interno.

Per prepararla dovete acquistare:

250 g di farina 00 (mi raccomando la provenienza del grano e quindi la qualità della farina);

185 g di burro freddo di frigo (anche qui occhio alla qualità);

2-3 cucchiai di acqua fredda;

1 pizzico di sale.

Mentre per la parte del condimento:

300 g di ricotta;

1 cucchiaio di olio EVO;

1 cucchiaino di paprika piccante (se piace);

400-500 g di pomodorini ciliegino;

origano secco;

timo fresco;

50 g di feta;

sale e pepe qb.;

1 uovo medio;

semi di sesamo e di papavero (se piacciono).

Il primo passo è mettersi all’opera e impastare con le mani la farina, il burro a cubetti, il sale a cui va unita a poco a poco l’acqua fredda. Dovete ottenere una pasta liscia che appena composta va “trasformata” in un panetto, avvolta nella pellicola alimentare e messa in frigorifero per almeno 30 minuti (tempo di riposo).

Mentre la nostra galette riposa, i pomodori vanno lavati e tagliati e fettine su un tagliare e poggiati su due strati di carta da cucina in modo da formare due livelli fino alla fine degli ingredienti. Anche i ciliegini devono riposare per circa 30 minuti sulla carta per perdere l’acqua di vegetazione.

Finito il tempo di riposo, la pasta brisée va stesa con l’aiuto di un matterello, tra due fogli di carta forno, portandola ad uno spessore di circa 5 mm. Tentate di dargli una consistenza omogenea.

Al centro va aggiunta la ricotta, lavorata un po’ con il pepe se piace e l’olio mescolato con la paprika (anche in questo caso se piace).

Lasciate uno spazio libero di circa 3-4 cm dai bordi.

A questo punto si aggiungono i pomodori in due strati alternati con sale, pepe, tutte le erbe aromatiche e la feta sbriciolata.

Adesso ripiegate i bordi verso il centro e spostate la galette su una teglia (con l’aiuto della carta forno che potete non usare se avete una signora teglia antiaderente!).

I bordi della galette vanno spennellati con l’uovo e poi vanno “spolverati” con i semi di sesamo e di papavero (nella ricetta è un passaggio necessario, ma se non piace si può evitare).

Il forno va preriscaldato a 180°.

Lasciate la nostra galette in forno per massimo 40 minuti e, prima di servirla fatela raffreddare.

Bon Appétit!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.