Buone abitudini: per seguirle, basta volerlo!

Chi legge i miei approfondimenti o mi segue sui social avrà colto il messaggio su cui batto ogni volta e che condivido con tutti i miei pazienti: bisogna seguire buone abitudini a tavola e nelle vita per rimanere in forma e in salute a lungo.

Spesso però sono proprio le cattive abitudini che bloccano questa condizione di benessere, che ci tengono ancorati dove al nostro corpo, e direi anche alla nostra mente, non piace essere.

Parte del mio lavoro, forse la più importante, è cercare di costruire un percorso che smonti l’atteggiamento autodistruttivo di molte persone a partire dall’essere consapevoli.

Le cattive abitudini si possono abbandonare e, seguendo obiettivi personalizzati e un programma alimentare e sportivo calibrato, esse possono essere trasformate in azioni amiche della nostra salute.

Nessuno ha la bacchetta magica, ma il cambiamento inizia sin dal giorno numero uno.

Nel giro di un quadrimestre (a volte anche prima), una nuova regolarità vi diventerà indispensabile rendendovi soddisfatti e sereni e in super forma!

Prima ho accennato al concetto di consapevolezza, perché?

Essere decisi a smontare abitudini pregresse, mantenute magari per anni, ha bisogno di una buona dose di conoscenza del (proprio) problema e di volontà. Insomma, comporta una certa fatica.

Ed è per questo che è bene affidarsi a un esperto dell’alimentazione sportiva e clinica: per avere un aiuto concreto e qualche trucchetto che faciliti le nuove modalità.

Ad esempio, è importantissimo sentirsi gratificati dal cambiamento in sé.

Se le mie precedenti abitudini erano difatti dettate dal piacere, da qualcosa che in un certo qual modo mi regalava soddisfazioni (sebbene negative sul medio e lungo termine), nel momento in cui decido di intraprendere una strada diversa, devo cercare un altro tipo di gratificazione: una sorta di inganno, di sostituzione a livello dei meccanismi cerebrali a fin di bene.

Cancellare anni di gesti, ritualità, modo di esprimersi anche a livello sociale (il cibo è cultura sempre) non è possibile; ciò che è davvero fattibile riguarda la trasformazione di tali abitudini in qualcosa di diverso che punti al benessere generale corpo-mente.

Questa “alterazione” va perseguita a poco a poco perché deve diventare parte di un nuovo modo di essere persona (e quindi di mangiare, vivere, allenarsi e così via).

Tutti noi abbiamo momenti di pigrizia e altri di maggiore attività.

Giornate in cui non si ha voglia di cucinare e va bene mangiare qualsiasi cosa.

Ma il senso del “nuovo viaggio” è cercare di relegare le eccezioni a episodi sporadici, non quotidiane.

Una dieta equilibrata e attività fisiche giornaliere, invece, vi regaleranno sorprese inaspettate: un passo alla volta e rinascerete pieni di energia e di nuovi propositi.

4 commenti su “Buone abitudini: per seguirle, basta volerlo!”

  1. Devo dire che ho 32 anni ho sempre fatto dieta con vari nutrizionisti ma mai soddisfatta, oggi sono qui 3 settimane che seguo la sua dieta dove si mangia bene, arrivo a fine giornata contenta, mi alzo la mattina ancora più contenta xke mi sento bene con me stessa, continuerò fin quando arriverò al mio obbiettivo perché ad oggi sono fiera e lo sarò ancora di più quando vedrò l bilancia scendere. Grazie dottore 💙

  2. Il fondamento di ogni cambiamento , è abbattere il muro del “ è sempre stato così “ e tutto parte dalla testa .
    Ci siamo affidati con fiducia piena tutta la famiglia ed il nostro entusiasmo supportato da risultati tangibili , si è diffuso in modo pandemico tra i nostri amici e colleghi.
    Abbiamo cambiato totalmente le nostre abitudini , abbiamo imparato a gestire desideri e rinunce, abbiamo capito quando poter eccedere e come rimediare , abbiamo imparato a sfidare noi stessi. Proviamo benessere fisico e mentale che non pensavano di poter ottenere . Abbiamo provato la bella sensazione dell’equilibrio.
    Un esempio, il più piccolo e banale, La mia colazione è cambiata ….chi lo avrebbe detto che eliminare latte e fette biscottate sarebbe stato l’inizio del cambiamento e che alcuni disturbi non li avrei più avuti?
    Grazie sempre .
    Impagabili sono il suo approccio , supporto ed il rapporto umano e di fiducia che riesce a creare diversificandolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.