Testosterone, un potente alleato a ogni età

Il testosterone, ormone che fa parte della categoria degli androgeni – vale a dire di ormoni sessuali tipicamente maschili, ma che sono importanti anche nelle donne – non solo assicura virilità, ma è anche un alleato di ossa e cuore.

Avere livelli bassi di testosterone comporta delle difficoltà come, ad esempio, avvertire una fatica costante, sentirsi demotivati, avere muscoli e giunture doloranti.

Con il passar del tempo, negli uomini avviene una progressiva riduzione della produzione di tale ormone.

Va ricordato che il testosterone caratterizza alcuni tratti del maschio quali la forza, il timbro di voce, il carattere, la sfera sessuale.

Sebbene fisiologico, il calo del testosterone porta in sé varie problematiche per la salute in generale, quindi anche per il benessere psicologico.

Quando il suo livello è particolarmente basso, le conseguenze potrebbero riguardare un aumento del rischio di depressione e di irritabilità, lo sviluppo di malattie neurodegenerative, l’accumulo di grasso viscerale e sottocutaneo.

Come anticipato all’inizio, diminuiscono anche la fiducia nei propri mezzi e la memoria a breve termine mentre aumentano i dolori.

Questo quadro viene acutizzato dalla conseguente scarsa libido e dalla difficoltà nel prendere sonno.

E quando i livelli di testosterone sono corretti cosa succede?

In modo piuttosto intuitivo, quanto elencato prima trova il proprio risvolto positivo nel momento in cui si registrano livelli corretti dell’ormone di cui stiamo parlando.

Basta osservare quanta fiducia si ha in se stessi e nei propri mezzi e l’approccio ottimista alla vita quando si sta bene. Si è insomma più brillanti con un corpo più in forma (meno grasso addominali, migliore circolazione, migliori performance sessuali), cioè con dei livelli giusti di testosterone.

Quali sono le cause del testosterone basso?

Premettendo che, come suggerisco sempre, bisogna rivolgersi ai propri medici di riferimento, uno stile di vita equilibrato e attivo aiuta anche in questo caso.

Una corretta alimentazione garantisce il mantenimento dei giusti livelli di questo ormone così fondamentale per gli uomini. Mangiar bene è quindi fondamentale; tuttavia non basta.

Bisogna svolgere anche attività fisica con impegno e ogni giorno, meglio se con l’uso di pesi.

Alcuni consigli specifici per aumentare il testosterone

Vi ho detto che il testosterone è un ormone naturale prettamente maschile (anche se è importante pure per le donne) che viene prodotto dai testicoli.

Il decremento di produzione di questo ormone si aggira negli uomini tra l’1 e il 2% ogni anno: come limitarlo?

Intanto mangiando in modo sano ed equilibrato, scegliendo alimenti di qualità e di stagione e bilanciando i nutrienti (grassi, proteine, carboidrati vanno consumati nelle corrette quantità e proporzioni).

Accompagnando una dieta ben calibrata con allenamenti quotidiani (dagli esercizi a corpo libero a camminante intense all’aria aperta fino a schede tecniche da effettuare con pesi e attrezzi).

Mangiare bene, muoversi ogni giorno però non è ancora abbastanza: bisogna dormire bene, meglio se per 8 al dì ed evitare vizi nefasti per il corpo quali il fumo e il consumo di alcol.

Il nemico di tutto poi sono le cattive abitudini unite allo stress dei tempi odierni.

Lo stress, come potete leggere in diversi miei articoli precedenti, aumenta tra le altre cose i livelli di cortisolo che a sua volta è causa degli sbalzi dei livelli del testosterone.

Non sottovalutate, in questo caso, il benessere che una meditazione costante può procurarvi o la forza che vi regala l’immersione nella natura: due antidoti immediati.

Per quanto riguarda la scelta di specifici integratori, considerando che nessuno di essi è magico, alcuni possono però aiutare, ma vanno decisi insieme.

Contattatemi quindi per fissare il vostro primo appuntamento o scrivetemi su uno dei miei canali social: risponderò volentieri a tutti vostri dubbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.